Paros

Paros

Paros è l’isola-location del film “Immaturi – Il viaggio”. Resa celebre dalle scene romantiche e divertenti di un gruppo di amici è diventata cult come meta di viaggio.
L’atmosfera è quella dei tipici vilaggi delle Cicladi, i vicoli lastricati, le case bianche colorate da macchie di fiori, e offre spiagge da grido e party leggendari.

Cosa vedere a Paros
Una delle peculiarità dell’isola di Paros sono le cave di marmo, pregiatissimo, che si trovano nell’entroterra. Invece direttamente sulla costa puoi notare alcune strane formazioni di granito che spuntano dal mare. Quelle, secondo una leggenda, sono i Titani rimasti pietrificati dall’ira di Zeus.

Paros Spiagge:

Le spiagge di giorno sono vivaci e piene di vita e molte di queste la notte si trasformano in discoteche all’aperto. Sono famosi i beach party di Pounda, la spiaggia di Monastiri, da cui partono molti sentieri per lunghe passeggiate, e le spiagge di Chrissi Akti e Tserdakia frequentate da chi ama fare wind surf e kyte surf.
Una delle immagini iconiche di Paros è la Chiesa di Nostra Signora delle Cento Porte, tra le più belle dell’Arcipelago delle Cicladi.
E se ti piace unire la cultura al dilettevole quest’isola offre diverse soluzioni interessanti.

Il Museo archeologico a Parikia
il Museo Bizantino di Parikia
le rovine della fortezza, costruita dal duca veneziano Marco Sanudo sui templi storici, e il cimitero antico risalente all’VIII secolo dC.
Paros ha un entroterra verde e pieno di colori, puoi fare alcune escursioni:
il sentiero bizantino ti porta da Lefkes a Prodromos (1 ora circa)
i tre sentieri del Parco di Paros (il tour intero 2 ore circa). Non puoi perdere il Faro di Korakas
La valle delle Farfalle, tra Parikia e Pounda nella località Petaloudes
Inoltre ci sono le escursioni in mare. Le crociere di un giorno intorno a Paros e Antiparos, oppure verso Mykonos, Ios, Tinos, Naxos, Amorgos e Siros, che sono straordinariamente emozionanti.

Come raggiungere Paros
Voli Paros:
Non è possibile arrivare a Paros con voli diretti quindi puoi prendere un aereo che faccia scalo ad Atene e da li prenotarti su un volo interno o su un traghetto. Il volo da Atene dura 40 minuti circa, mentre in traghetto spendi 3-5 ore. Ma puoi pensare anche di volare su Mykonos e da lì prendere un traghetto (45 minuti o 4 ore di traversata)
Un’altra soluzione è raggiungerla in crociera o con una barca a vela privata.

Paros dove dormire

Paros Hotel:
Uno dei posti ideali per girare l’isola è la città di Parikia ma qui la vita notturna è piuttosto movimentata, quindi prenotati solo se sei un amante della movida. Se cerchi un resort di lusso o un hotel sulla spiaggia la scelta più indicata è Naoussa, cresciuta molto in questi anni, è diventata tra le località balneari più eleganti. Se invece preferisci alloggiare in case vacanza e appartamenti puoi preferire il villaggio di Alyki. 
A Marpissa e Lefkes non c’è moltissima scelta, devi prenotare con anticipo, ma sono sicuramente luoghi più tranquilli se cerchi relax.

Dove mangiare a Paros
Taverne tipiche, bar all’aperto che guardano il mare, caffetterie, sono le soluzioni più facili per gustare dell’ottimo cibo greco.
La pasta greca con calamari e finocchi, il polpo con purea di fave e cipolle caramellate, la feta in pasta fillo con marmellata di fichi, la moussaka vegetariana e l’agnello Kleftiko, sono solo alcuni dei piatti tipici del posto.
A Piso Livadi trovi sicuramente il miglior pesce fresco alla griglia dell’isola. Mentre nelle Cantine Moraitis, che a Paros hanno una storia antica, puoi trovare i miglior vini pregiati a base di monemvassia, l’uva autoctona.
Le taverne greche più tradizionali e meno turistiche, e che abbondano nelle porzioni, le trovi nel villaggio di Alyki Qui ci sono posti carini in cui si cena direttamente sul mare a lume di candela.


Totale: 3 tours found.    Showing 1 - 3 vedi tutti