Creta Heraklion

Creta Heraklion

Heraklion è il capoluogo dell’Isola di Creta, una città ricca di storia e vicissitudini. I popoli che l’hanno abitata, dal più importante popolo minoico agli arabi, veneziani e ottomani.
I segni evidenti di queste influenze le si trovano nella sua urbanità. Qui infatti Oriente e Occidente convivono rispettandosi.
È diventata nel corso dei secoli un luogo vivace, culturale, innovativo.

Cosa vedere a Heraklion
Plateia Agiou Titou, la piazza in cui si trova la chiesa di San Vito, è anche la sede del Comune, sita nell’antica Loggia Veneziana, un simbolo inconfondibile e di potere di quella che è stato il passaggio italiano in questa città.
Uno dei centri più propulsivi è Plateia Eleftherias, qui si snodano diverse strade piene di negozi alla moda, botteghe tradizionali, centri commerciali, caffetterie, bar. E, soprattutto, è dove si trova il Porto di Heraklion. Un punto nodale, in simbiosi con il mare, con la vita dei pescatori, dove poter mangiare greco in una delle tante taverne che vi si affacciano.
A fare da cornice un altro simbolo veneziano il Castello a Mare, una roccaforte costruita per difendere il porto. All’interno è possibile vedere l’architettura perimetrale delle mura e salire sulle torri da dove si gode una vista bellissima.
A Heraklion mentre si gira per le sue strade si può incappare nel mercato tradizionale. Una vera esperienza del gusto dove assaggiare i prodotti dell’enogastronomia cretese.

Oppure entrare nei suoi musei.
Il Museo di Storia Naturale in cui approfondire le collezioni paleontologiche con numerosi scheletri di dinosauro; il Museo Archeologico, con una collezione di opere minoiche incredibili, gli affreschi del Palazzo di Cnosso e le statue minoiche; il Museo Civico in cui approfondire la storia di Heraklion e vedere le uniche due opere del pittore cretese El Greco.
Per completare la lista delle opere veneziane, bisogna raggiungere le mura, dove sono segnati i confini della città antica dai bastioni e dove si sono combattute molte guerre.

Come raggiungere Heraklion
L’Italia è collegata a Creta proprio grazie all’Aeroporto Nikos Kazantzakis di Heraklion, oltre che quello di Hanià.
Voli Heraklion:
Molti aeroporti italiani effettuano tratte dirette. Così Atene (50 minuti) e Salonicco (1 ora e 15 minuti).
Tragehtti:
Nel corso dell’anno i collegamenti dal porto del Pireo di Atene ad Heraklio sono di circa due al giorno, mentre in estate le corse raddoppiano.
Si può preferire una traversata notturna in modo da alleggerire il viaggio che dura circa 9 ore (con soste intermedie in altre isole).

Heraklion dove dormire

Heraklion è senza dubbio la meta tra le più sviluppate turisticamente, centro della vita notturna e di molti alloggi.
Heraklion hotel:
Heraklion è comoda per la vicinanza con l’aeroporto internazionale e con il porto, ma non è l’unica scelta in questa zona di Creta.
La maggior concentrazione di strutture alberghiere si trovano anche nella zona di Hersonissos, qui la spiaggia è tra le più popolari mete del divertimento, pieno di negozi, taverne, feste.
A 20 km altrimenti c’è Agia Pelagia, che rivolge la sua offerta principalmente agli appassionati di nautica; e Stalis e Malia che pure sono due spiagge in cui la movida si mescola alla vita marina, preferite dai giovani.

Dove mangiare a Heraklion
La sera si va a dormire tardi e la mattina ci si sveglia tardissimo. Non si trovano molti caffè aperti prima della 9. Ma ci si culla con un caffè greco e una bougatsa. I bar e caffetterie sono sempre tantissime, avrai l’imbarazzo della scelta.
Il molo è uno dei luoghi preferiti per pranzare e per cenare di fronte al mare e al viavai del porto. Pesce fresco a volontà. Le serate sono accompagnate da live di musica e ogni pasto da un bicchiere di Raki o Tetsina, un vino bianco aromatizzato con la resina di pino.


Totale: 11 tours found.    Showing 1 - 11 vedi tutti