Skiathos

Skiathos un’isola ancora da scoprire

L’isola di Skiathos Grecia è tra le mete greche in forte ascesa. Con le sue oltre 60 spiagge è anche boscosa, romantica, con scorci fotografici incredibili, porticcioli pieni di Yacht ed effervescente.

Un’isola che si è guadagnata il jet set, divenuta famosa per l’ambientazione del Film “Mamma Mia!” si è saputa rilanciare tra le grandi. Aprile, Maggio, Giugno e Settembre sono i mesi migliori in cui rifugiarsi su questa isola meravigliosa.

E, anche se quando si pensa a un’isola ci vengono in mente solo la spiaggia e il sole, Skiathos l’inverno -con anche qualche fiocco di neve- è uno dei paesaggi più suggestivi di sempre. L’estate inutile dirti che è affollatissima.

Cosa vedere a Skiathos

Skiathos città si affaccia su una baia lussureggiante, è un centro vivace, ricco di taverne tipiche, bar, negozi, vita di mare e vitta notturna.
Tra le attrattive spiccano la Chiesa di Agios Nikolaos, il protettore dei naviganti, e la via pedonale Papadiamantis, il centro della moda, del passeggio, degli incontri.
La penisola di Bourtzi può essere una via di fuga dalla città. È un isolotto, un tempo fortezza, in cui la fragranza dei pini e l’atmosfera a sé stante la rendono adatta per eventi a tema e punto di incontro di artisti.
Le spiagge di Skiathos sono il vero motivo per cui l’isola d’estate è così ricercata. La più famosa, a livello internazionale, è la Spiaggia di Koukounaries che si trova all’interno di un’area naturale protetta. Lo stesso si può dire della Spiaggia di Lalaria che per gli amanti della natura è una meta ambita.
La Spiaggia di Mandraki invece è ottima per gli amanti del surf, qui il vento soffia forte e rende piacevole gli sport d’acqua.
Ci sono inoltre le Grotte, sia quella di Skotini che quella di Galazia che offrono magie di luce ai turisti desiderosi di prendersi qualche ora di relax.
Intorno a Skiathos è possibile andare in barca fino alle vicine isole di Skopelos e Alonissos, entrambe bellissime e ognuna con una propria particolarità

Come raggiungere Skiathos

L’estate i voli diretti si triplicano, mentre il resto dell’anno si fa scalo ad Atene e si prendono voli della compagnia greca. Oppure puoi raggiungere l’isola in traghetto e in aliscafo. Nel primo caso dalle vicine Volos e Agios Konstantinos navighi per circa 3 ore, nel secondo caso il tempo di percorrenza si dimezza.

Dove dormire a Skiathos

L’isola di Skiathos è diventata di certo molto più turistica di prima e questo la colloca tra le locations con un’offerta che si esaurisce nel giro di poco tempo. Per questo è bene prenotarsi per tempo anche per cogliere il miglior rapporto qualità prezzo.
Skiathos città ovviamente è tra i centri più richiesti per alloggiare ma ciò ne fa una città movimentata, tra quelle con il più alto viavai notturno.
Tuttavia, ci sono anche tanti altri luoghi in cui trovare la pace. Puoi volgere la tua attenzione alle spiagge che si affacciano sulla costa meridionale.
Inoltre hai ampi margini di scelta per la tipologia di alloggi: trovi il mega Resort e i Boutique Hotels ma anche gli ostelli e gli studios.

Dove mangiare a Skiathos e cosa

La cucina greca è come sempre un insieme di sapori gustosi che invadono le tavole delle taverne tipiche. Sulle banchine, nei villaggi e sulle spiagge si succedono locali, caffè, bar che generano ormai un’offerta alla pari di un ristorante.
Anche a Skiathos si alternano le più classiche Moussaka e il pescato della giornata ai piatti tipicamente isolani come la kakavia, una zuppa di pesce cotta nella pentola di coccio che tra l’altro le dà il nome.
L’hortopita, una pasta fillo ripiena di erbe è tra o piatti più veloci.
Poi ci sono i dolci: i biscotti amygdalota con il cuore di mandorle e gli Spoon Sweet, cioè dei cucchiaini ripieni di marmellate locali offerte in segno di ospitalità.


Totale: 1 tour found.    Showing 1 - 1 vedi tutti