Corfu

Isola di Corfù

L’isola di Corfù è ricca di baie e spiagge sulla costa, un entroterra pittoresco di uliveti trapiantati qui dai veneziani e alcuni vitigni sopravvissuti alle diverse dominazioni.
Le spiagge sono diverse: sabbia, roccia e ghiaia si intervallano, alcune sono affollate, altre remote, ricche di macchia mediterranea che digrada verso il mare.

Come arrivare

L’aereo è il mezzo più veloce per arrivare a Corfù dall’Italia. I voli sono diretti.
Altrimenti ci si arriva via mare. I due porti di Neo Limani e Paleo Limani accolgono ogni giorno tantissime imbarcazioni. Puoi optare per una nave da Ancona, Bari e Brindisi o da Venezia (che però è ben lontana) oppure noleggiando un catamarano o una barca a vela puoi navigare in totale autonomia.
Corfù è raggiungibile anche da altre isole oppure dai porti di Igoumenitsa e Patrasso.

Cosa vedere

Abbiamo parlato di spiagge. L’isola di Corfù ha spiagge diversissime, non devi fare altro che spostarti e trovare quelle che ti piacciono di più.
Glyfada, Messonghi, Agios Georgios Pagon sono tra le più note.
Se vuoi girare l’isola ci sono porticcioli romantici, c’è la città di Corfù con le sue case in pietra e legno, i palazzi famosi come l’Achillleion, il Liston, il Palazzo di San Michele e San Giorgio. Ma puoi immergerti nella natra più selvaggia e salire verso i villaggi del monte Patokrator, come Perithia.
Le escursioni in barca da Corfù ti portano sull’isola di Vido, in cui si assiste allo spettacolare silenzio causato dall’assenza di macchine, e sull’isola di Paxi una terra d’amore mitologico.

Dove dormire a Santorini

Le cittadine ovviamente sono quelle in cui tutto è a portata di mano. Ma se non ami le folle e il rumore della vita notturna sono preferibili villaggi meno frequentati.
La Città di Corfù ha una vasta scelta tra hotel, appartamenti e B&B, una posizione centrale sull’isola. I prezzi sono mediamente più alti.
Ipsos è la meta preferita dai giovani e dal turismo italiano ma anche le famiglie trovano in questo luogo una vacanza perfetta.
Kassiopi è ideale per una fuga romantica, per il relax ed anche perché da qui partono molte escursioni per le gite in barca.
Paleokastritsa qui gli alloggi economici e di lusso si alternano favorendo un’offerta interessante per tutte le tasche. È una meta tranquilla quindi adatta se preferisci serate intime.
Agios Gordios è estremamente idonea a famiglie con figli, si trova sulla costa opposta a Corfù città quindi ha una posizione favorevole. È tranquilla, i prezzi sono medio bassi e si possono raggiungere comodamente altre località.

Dove mangiare e cosa

L’isola di Corfù è privilegiata nel settore gastronomico perché un po’ ovunque si trovano taverne tipiche locali, caffè alla moda, ristori. Tutti propongono menù appetitosi e freschi.
Le specialità di Corfù sono le insalate greche in cui si sentono i sapori forti della melanzana, del pesce, dello yogurt e dei cetrioli. Le verdure sono un’eccellenza, il km 0 è un must.
Poi ci sono il sofrito, la pastitsada fatta con carne di pollo o di vitello, il bourdeto una specie di zuppa di mare cucinata con pesci di scogliera; il Gyros, una piadina arrotolata su se stessa dentro cui compaiono pomodori, cipolle, patatine fritte, salse e la carne di maiale. Tra i dolci la Sicomada, una torta contadina fatta con fichi secchi, frutta secca, aromi e spezie. Oppure lo Tsaletia, una schiacciata fritta di uva passa e granoturco.
Qui si bevono il Kum Quat, un liquore fatto di mandarini cinesi e la Tsitsibira, un succo di limone con zenzero dissetante e rinfrescante.


Totale: 1 tour found.    Showing 1 - 1 vedi tutti